PROGETTO

Sorge su una piccola collina che declina dolcemente verso la spiaggia la villa privata progettata e curata in ogni dettaglio dall’architetto Giovanni Rigano che, abruzzese lui stesso, ha saputo raccontare con il suo progetto la vicinanza del suo popolo alla natura ed esprimere l’essenza stessa dell’animo abruzzese.
È un vero e proprio inno alla vita, alla forza della natura e alla rinascita, l’ambiente in cui sorge la villa. E ogni suo elemento è stato studiato per mantenere invariato l’equilibrio che la circonda. Ne risulta una costruzione che, seppure voluta dall’uomo, è talmente permeata di armonia da sembrare un prolungamento stesso della natura, con le sue linee perfette, il suo sincronismo, la sua simmetricità nell’originalità, la sua bellezza pura. La villa, infatti, riunisce efficacemente in sé i vari elementi del paesaggio in cui si inserisce: dalla scelta dei materiali a quella dei colori, l’abitazione (moderna e lussuosa nonostante la semplicità delle sue linee, o forse proprio per quello), si integra senza alcuno sforzo nel paesaggio, arrivando perfino a valorizzarlo.

LA PORTA D’INGRESSO: LUCE ALLO STATO PURO
Non è un caso se, tra tanti materiali naturali e dettagli studiati per non spezzare l’armonia e il dialogo tra l’abitazione e il paesaggio, è stata scelta Synua di Oikos Venezia come porta d’ingresso alla villa. La porta d’ingresso è la membrana che mette in comunicazione due mondi, l’interno e l’esterno, il privato e il sociale, quindi ha un’importanza fondamentale. Deve accogliere e al tempo stesso proteggere. E Synua lo fa in modo ineccepibile. Synua, la porta blindata di Oikos a bilico di grandi dimensioni (oltre 220×300 cm) unisce efficienza e estetica.
VISTA INTERNA: Nota per le sue elevatissime prestazioni e numerose possibilità di personalizzazione, qui è stata scelta nella versione con rivestimento in vetro bianco lucido a 8 settori con speciale maniglia con meccanismo a scomparsa, per un effetto di totale complanarità della porta. La scelta dell’effetto lucido per il rivestimento interno, conferisce maggiore luminosità agli ambienti, riprendendo il gioco di riflessi di luce dell’esterno. Questo effetto è accentuato dalla boiserie che, realizzata nello stesso materiale del rivestimento interno della porta, la integra nella parete stessa e ne espande l’effetto luminoso.
VISTA ESTERNA: il rivestimento scelto per l’esterno è sempre chiaro, ma opaco, perché – immersa com’è nell’immensa luce riverberante del Mediterraneo – non ha certo bisogno di attirarne altra. Semmai, si scorge, nella scelta del rivestimento esterno in gres porcellanato ecrù stone, l’ennesimo tentativo di mantenere l’armonia con i colori e i materiali del paesaggio. Essa è costituita da 8 settori di cui uno in acciaio completo di maniglione orizzontale, sempre in acciaio, la cui luminosità spicca sull’opacità del gres creando l’ennesimo piacevole contrasto.

Architetto

D&R Studio Architetti Associati - Giovanni Rigano

Tipologia progetto

Residenza privata

Prodotto

Synua

Location

Teramo

Anno progetto

2014

Anno completamento

2016