PROGETTO

Il progetto prevede l’ampliamento e la ricomposizione forometrica di tutte e quattro le facciate pur senza alterare la sagoma attuale dell’edificio se non per il prospetto sud, dove, viene concepita una estrusione della facciata tramite un serramento ripartito su tre livelli che, comunque, risulta essere nei limiti di aggetto dell’esistente terrazza e conseguente superficie coperta.

Il progetto ha previsto, anche a seguito della mutata distribuzione interna, il riassetto e la ricomposizione delle unità immobiliari mantenendone la tipologia, ricomponendo tramite una pulizia formale e compositiva il sostanziale aspetto del fabbricato.

Tale operazione di ridistribuzione forometrica e di partizione interna, consente di riorganizzare spazi che, meglio si adattano alle necessità e funzionalità del vivere quotidiano contemporaneo.

La volontà della committenza di una costruzione “sostenibile” e che garantisse parametri di comfort abitativo di alto livello, hanno orientato le scelte progettuali verso la tecnologia della prefabbricazione in legno così da garantire parametri di qualità che, coniugata alle applicazioni tecnologiche impiantistiche, portano al conseguente risparmio energetico ai massimi livelli, oltre ai vantaggi di una struttura leggera che non comporta aggravio sulle fondazioni.

Architetto

Arch. Filippo Caprioglio, Collaboratore Arch. Giorgia Massenz

Tipologia progetto

Residenza privata

Prodotto

Synua

Location

Pordenone

Anno completamento

2015