PROGETTO

Il Bosco Verticale è un complesso di due palazzi residenziali a torre progettato da Boeri Studio situato nel Centro Direzionale di Milano.
Peculiarità di queste costruzioni, ambedue inaugurate nel 2014, è la presenza di più di duemila essenze arboree, tra arbusti e alberi ad alto fusto, distribuite sui prospetti. Si tratta di un ambizioso progetto di riforestazione metropolitana che attraverso la densificazione verticale del verde si propone di incrementare la biodiversità vegetale e animale del capoluogo lombardo, riducendone l’espansione urbana e contribuendo anche alla mitigazione del microclima.
Boeri ebbe l’idea di realizzare un grattacielo rivestito di alberi a Dubai quando ebbe l’impressione di aggirarsi in una «città minerale, fatta di decine di nuove torri e grattacieli, tutti rivestiti di vetro o di ceramica, tutti riflettenti la luce solare e dunque generatori di calore nell’aria e soprattutto sul suolo abitato dai pedoni». Furono questi i fattori che stimolarono Boeri a progettare «due torri rivestite non di vetro, ma di foglie, di piante, di arbusti, di alberi, di vita», promettendo al contempo una riduzione dei consumi energetici proprio grazie all’azione dello schermo vegetale.
Il Bosco ha avuto vastissima eco, come attestato dai vari riconoscimenti ottenuti e dalla cospicua mole di indagini scientifiche, azioni di studio e documentari che lo hanno interessato.

Archittetto:

Boeri Studio

Partners:

Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra

Progetto

Bosco Verticale - residential tower

Committente

HINES Italia Srl

Co-investitore

COIMA Image

Location

Milano

Prodotto

Tekno

Anno progetto

2009

Anno completamento

2014