blog ,

17 Dic

Anno: 2016-2019
Partner tecnico: Beco Beveiliging (Gent, Belgio)
Prodotto Oikos: 9 Evolution (di cui 3 con sistema Arckey)
Foto: Eugeen Van Groeneweghe, Herman Van Hoey

Il progetto

L’ambizioso progetto in cui è stata coinvolta Oikos Venezia è consistito nella fornitura e installazione di ben nove porte blindate Evolution lungo l’intero perimetro dello storico Castello di Schouwbroek in Belgio.

Particolarmente avvincente è stata la riproduzione integrale del portale originale del castello con il recupero totale degli splendidi vetri decorati risalenti al XIV secolo.

Il Castello Schouwbroek

Il Castello di Schouwbroek è un’affascinante costruzione restaurata nel 1893 ma risalente a metà del XVI secolo. Oltre alla sua suggestiva architettura neogotica, sono particolarmente degni di nota i tre antichi castagni di 400 anni che sorgono  mponenti all’entrata della proprietà: un paesaggio fiabesco, ricco di bellezze naturali, laghetti, stagni, colline e vegetazione, dépendance, inferriate e sculture, disposti secondo lo stile paesaggistico del tardo XIX secolo, che costituiscono il degno
sfondo all’incantevole dimora.

Mentre l’ingresso al castello porta chiare influenze francesi, la torre sembra essere stata ricostruita fedelmente rispetto all’originale. L’imponente e straordinariamente eclettico castello, realizzato in mattoni e pietra, è una costruzione a due piani che poggia su un seminterrato e culmina in un tetto in ardesia ricco di abbaini coperti e torri a punta. L’elemento dominante è la torre ad angolo retto, con i suoi tratti distintivi: torrette, merli e parapetto sormontati da un campanile. Caldi, eleganti e lussuosi, gli interni sono splendidamente decorati e curati in ogni dettaglio.

Il portale

Minuzioso ed estremamente accurato il lavoro eseguito da Oikos Venezia per riprodurre il portale originale del Castello, per conferire la meritata sicurezza alla dimora storica senza, tuttavia, comprometterne l’aspetto, che andava mantenuto fedele all’originale conservando intatte le splendide vetrate colorate e la loro magnifica rappresentazione figurativa. Un lavoro che ha richiesto un’attenta ricerca storica, lo studio di colori, materiali e finiture, l’abilità di applicare le moderne tecnologie a materiali, forme e gusti antichi.

Il risultato? Un portale dalle caratteristiche estetiche e dimensionali ineccepibili, dove la coerenza con l’originale e il contesto è garantita dalla qualità Oikos, così come le caratteristiche prestazionali che corrispondono agli elevati standard di Evolution, la nota blindata Oikos che soddisfa ogni richiesta di personalizzazione garantendo un’estetica classica abbinata alle più elevate prestazioni. I vetri originali del ‘300 sono stati mantenuti, dopo un’accurata opera di pulizia e rinforzo attraverso l’impiego di un doppio strato di vetro blindato, mentre la struttura – fedelmente replicata nella forma – è stata sostituita con una completamente nuova, in grado di garantire le funzioni di una porta blindata in classe 3.

Le altre porte

Oltre al magnifico portale trecentesco, Oikos ha provveduto alla realizzazione di altre 8 porte blindate, di cui una a doppia anta e tre abbinate all’innovativo Arckey, il sistema integrato di gestione degli accessi con apertura elettronica direttamente da smartphone. Le eleganti blindate presentano tutte finitura in Legno massello laccato bianco all’esterno e legno massello Okoumè 6 per l’interno. A garanzia di una perfetta coerenza con il contesto storico ed estetico, le porte sono dotate di un’elegantissima maniglieria in bronzo antico.

Evolution, la versatilità si fa porta

Disponibile in una vasta gamma di rivestimenti, forme e dimensioni, Evolution è la porta blindata del leader internazionale del segmento alto di gamma Oikos Venezia. Essa soddisfa ogni richiesta di personalizzazione, potendo essere realizzata a disegno, con inserimento del vetro blindato, essere multianta, accompagnata da un fianco luce o sopraluce. Evolution garantisce le massime prestazioni in termini di sicurezza (di serie in classe 3 ma estendibile a 4), isolamento termico (da 1.8 a 1 con Kit termico), isolamento acustico (40 dB, fino a 45 dB con kit acustico), e resistenza aria (2), acqua e vento (C4), valori estendibili rispettivamente a 4, 5A e C5 con Kit Mose.
Nelle porte con inserimento vetro, nei sopraluce e nei fiancoluce, vengono utilizzati solo vetri con doppia certificazione antiproiettile e antimazza, con vetrocamera e doppio vetro antinfortunio.