evento , ,

16 Nov

Le blindate di Oikos Venezia con lo Studio Stefano Boeri Architetti alla giornata formativa dedicata al Bosco Verticale.

Si svolgerà domani, 17 novembre a Milano nella sede della Fondazione Riccardo Catella il seminario dal titolo “Il Bosco Verticale: la sfida della nuova architettura” che vedrà la partecipazione di 200 progettisti interessati ad approfondire gli obiettivi architettonici, i contenuti tecnici e le modalità costruttive dell’opera ormai divenuta simbolo della nuova Milano: il Bosco Verticale.

Progettato dallo Studio Stefano Boeri Architetti, che fin dal 1993 fornisce servizi per la progettazione architettonica e urbana volti al rinnovamento dello spazio pubblico, il Bosco Verticale è salito agli onori della cronaca nel 2014 per aver vinto l’International Highrise Award 2014 ed aver superato il confronto con altri 800 edifici in gara ubicati nel 5 Continenti.

Durante la giornata formativa verranno organizzati dei tour del Bosco Verticale e verrà riservata particolare attenzione ai contributi offerti dalle aziende che hanno partecipato alla realizzazione di questo innovativo progetto. Tra queste, Oikos Venezia, azienda leader delle porte blindate nel segmento alto di gamma selezionata dall’architetto Stefano Boeri per garantire design, sicurezza e pregiata italianità al grattacielo più bello del mondo. La prestante Tekno la soluzione adottata per proteggere i nuclei abitativi delle due torri che compongono il complesso.

Magnifico il contesto in cui si inseriscono, l’una alta 80 metri e l’altra 120. Fanno infatti parte dell’area di Porta Nuova, operazione di riqualificazione eco sostenibile nel cuore di Milano che ha saputo dare nuova vita a 300 mila metri quadrati di città con edifici, piantumazioni, piazze, piste ciclabili, centri culturali e negozi. Con i suoi 800 alberi disposti sulle facciate, il bosco Verticale è diventato un polmone verde del quartiere, un forte simbolo del bisogno di contatto dell’uomo con la natura oltreché un vivido esempio di come estetica, comfort, sicurezza ed ecologia possano convivere.

Bosco Verticale è stato fin da subito un successo condiviso, un certificato di eccellenza per quanti hanno contribuito a renderlo “unico al mondo”. Oikos, coinvolta nel progetto già in fase di progettazione, partecipa ora attivamente al seminario con la sua Tekno, la blindata ormai nota per la sua ampia versatilità e le sue elevate prestazioni: è certificata antieffrazione classe 3, isolamento acustico 43 db, tenuta aria classe 4, acqua fino a 5A, vento fino a C5, isolamento termico U1.6 di serie (innalzabile a 1.4-1 con kit termico) e resistenza al fuoco EI90 o EI120.

L’azienda veneziana consolida così il forte legame con lo Studio Stefano Boeri Architetti e prosegue con impegno e motivazione la consistente attività formativa che regolarmente svolge verso architetti, progettisti e interior designer.

17 novembre | 9.00 : 18.00 | Fondazione Riccardo Catella | Via Gaetano de Castillia, 28 | Milano