evento , ,

01 Dic

Oikos invita i serramentisti in alluminio di tutta Italia a un seminario di reciproca formazione e presenta Nova, il punto di congiunzione fra due mondi.

Oikos Venezia, leader delle porte blindate del segmento alto di gamma, continua a fare della formazione uno dei suoi pilastri principali. Formazione per i più giovani – come testimonia la sua recente adesione all’Ottava giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, in occasione della quale ha aperto le porte dei suoi stabilimenti a due classi dell’Istituto Statale Superiore Gino Luzzatto di Portogruaro conducendo i 34 giovani ospiti attraverso una visita guidata dei reparti produttivi e dei processi e innovazioni tecniche che hanno reso l’azienda, nei suoi 35 anni di storia, un’eccellenza del settore – ma formazione anche per gli addetti al settore, esperti e artigiani con cui da sempre Oikos cerca occasioni di confronto, di scambio e arricchimento reciproco. Lo scorso luglio, per esempio, è stata la volta dei falegnami, accorsi a centinaia nella sede dell’azienda, in una festa a loro dedicata per celebrare l’artigianalità tra tradizione e innovazione.
Formazione continua dunque, per essere sempre aggiornati, sempre al passo con i tempi, in quest’epoca di rapidi cambiamenti in cui la velocità tende sempre più a sacrificare il dialogo e la condivisione. Ma Oikos non ci sta: innovazione e tradizione, tecnologia e artigianalità, futuro e passato devono coesistere, e l’azienda ci riesce anche grazie ai frequenti momenti di apertura e incontro. È ora la volta dei serramentisti in alluminio, attesi il 4 dicembre nello showroom della sede di Gruaro (VE), che verrà inaugurato proprio in quell’occasione. Alla visita allo stabilimento produttivo, seguirà una tavola rotonda in cui verrà presentata Nova, l’ultima nata in casa Oikos. Una linea di porte di sicurezza nuova, innovativa, affascinante e altamente personalizzabile, che gioca con i colori dei profili che la delimitano e riempie gli spazi di luce e natura.
Nova, la porta rivoluzionaria di Oikos Venezia, destinata a cambiare radicalmente il mondo delle architetture d’ingresso, sarà il contributo di Oikos a questo momento formativo in cui si parlerà anche di applicazioni, confronti e nuove opportunità nel mondo del serramento. Un altro momento di insegnamento e apprendimento, dunque, per l’azienda che è ovunque riconosciuta come esempio di imprenditoria lungimirante, ma sempre attenta a tradizioni e cultura del territorio.