arredamento-ingresso-moderno

blog , ,

22 Giu

L’ingresso di casa è il biglietto da visita rivolto a chi entra per la prima volta e un noto detto recita “non esiste una seconda occasione per fare una bella prima impressione”.

Ecco che l’ingresso diventa un modo immediato di stabilire una relazione con chi quello spazio lo vive quotidianamente: si capisce se quella persona è ordinata, creativa, moderna, retrò… Per questo è importante prestare attenzione a questo luogo di passaggio ma di primo impatto. E al suo arredamento.

Ingresso moderno

Come abbiamo già avuto modo di trattare, la soglia non sancisce più una divisione, bensì una continuità con l’esterno e un dialogo serrato fra l’arredo e la porta.

Se l’ingresso è costituito da un open space, vi sono numerose possibilità: potrai scegliere di comunicare l’apertura e la luminosità attraverso mobili chiari e dalle linee pulite; separare nettamente un ambiente con un mobile o una parete per creare intimità o dividere con un arredo che crei l’effetto vedo-non vedo con potenzialità atmosferiche.

arredamento-ingresso-moderno

Ingresso piccolo

Se l’ingresso non è particolarmente ampio, è importante non ingombrarlo e sfruttare al massimo gli spazi: appendiabiti a muro e scarpiera poco profonda sono vincenti senza rinunciare alla funzionalità.

Uno specchio è fondamentale per allargare l’impressione spaziale e dare luminosità all’ambiente, così come pareti di colori chiari.

arredamento-ingresso-piccolo

Ingresso shabby-chic

Per accogliere un ospite in un ambiente particolarmente conviviale, probabilmente opterai per un ingresso dai colori tenui, dall’aspetto familiare e vissuto, all’apparenza DIY (Do It Yourself).

Un vaso o un cesto riempito di fiori darà il tocco di colore necessario e stuzzicherà piacevolmente il naso degli ospiti (allergie permettendo).

ingresso stile shabby chic

Ingresso elegante

Che il tuo ingresso sia spazioso o raccolto, se sei una persona sofisticata vorrai che gli altri sappiano subito con chi hanno a che fare. L’eleganza risiede nella cura del dettaglio e nell’essenzialità.

Pochi, studiati elementi comunicheranno un’idea di ordine e attenzione. Una libreria ordinata da intervalli di vasi lucidi conserva sempre il suo fascino, così come un portaombrelli dalla forma particolare non passerà inosservato. Un portabiti di classe completerà il tuo ingresso strizzando l’occhio alla funzionalità.

arredamento-ingresso-elegante

Must-have dell’ingresso

Lo specchio. Oggetto indispensabile che crea giochi di luce, riflessi e amplifica gli spazi. Minimal o imponente, con o senza cornice. Dà il benvenuto a chi accogli e ti saluta quando te ne vai.

E, naturalmente,  l’ingresso è costituito dalla porta e anch’essa sarà specchio della tua personalità, passaggio e accesso della tua dimora. Ma questa è un’altra storia.